Il suono dei miei passi

Chissà cosa pensa la gente quando mi vede e mi sente passare

di prima mattina, quando non è più buio, ma ancora non c’è luce.

Sentirà il rumore dei miei passi,

che prima si avvicinano e poi si allontanano.

Dall’alto dei loro balconi, vedranno la mia testa incappucciata.

Sentiranno il mio respiro affannato.

Sfioreranno il mio cappotto viola.

Io per me sono il rumore dei miei passi

e sentirli battere nelle mie orecchie

è l’unica certezza che ho.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...