Togliere il cellophane

Non è la cosa più noiosa?

Quando compri qualcosa di nuovo e di cui sei davvero entusiasta, quali sono i due momenti in cui odierai di più quel oggetto? Appena comprato e quando dovrai buttarlo.

Quando dovrai buttarlo si capisce il perché: il dispiacere, i ricordi legati all’oggetto… Ma il problema dell’inizio, forse, è un fastidio che provano in pochi. Togliere il cellophane.

C’è chi trova eccitante la parte iniziale, in cui devi scartare l’oggetto, capire fino in fondo com’è fatto e come funziona, leggere il libretto d’istruzioni, montarlo o qualsiasi altra operazione sia necessaria all’inizio.

Io sogno sempre, invece, lo schiocco di dita che mi fa già avere l’oggetto da tempo, senza lungaggini iniziali. E ora, invece, mi ritrovo a togliere il cellophane alla mia vita. 

Questa non è ironia della sorte, è la vita e basta. Ma il fatto che sia ineluttabile non me la rende meno schifosa.

2 pensieri riguardo “Togliere il cellophane

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...