I pesci rossi

Sono io che esagero? Forse, ma non me ne pento.

Sono fan della serie TV Sherlock. In una puntata Mycroft, il fratello maggiore di Sherlock, dice: “Vivo in un mondo di pesci rossi”. Si riferisce al fatto che, col suo intelletto estremamente sopra la media, le persone accanto a lui sembrano essere troppo lente nel formulare qualsiasi pensiero.

Io non ho l’intelletto eccelso di Mycroft o di Sherlock,  non mi sento un genio. Ma spesso e volentieri sento di vivere in un mondo di pesci rossi. Non so se sono io troppo isterica, agitata, se esagero un problema da nulla, ma ho l’impressione di viaggiare a una velocità superiore rispetto a quella di molte altre persone.

Cose che io faccio in pochi minuti vengono portate a termine dagli altri dopo ore. Osservazioni ovvie sfuggono completamente altri gli altri. Ripeto, non mi sento un genio e per questo mi spazientisco chiedendomi com’è possibile tanta lentezza!

Ora i casi sono due: o l’intelligenza media si è abbassata o mi devo fare adottare dalla famiglia Holmes.

Un pensiero riguardo “I pesci rossi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...