No, ok, lasciamo stare

I passi falsi si fanno non calcolando ogni singolo fattore, ogni contromossa.

Il caso di partenza per questa riflessione, il mio caso, è banalissimo: credevo di essere costretta a dover cambiare piattaforma per il mio blog perché temevo che questa non fosse visibile dalle ricerche Google col piano gratuito. Mi sono messa di buzzo buono a creare un blog simile da un’altra parte e, al primo articolo, mi sono accorta che nelle ricerche Google si vedeva questo e non l’altro. Scopro, così, una cosa banalissima ma che (da povera umanista ignorante dei meccanismi più profondi delle nuove tecnologie) non avevo calcolato: agli inizi questo blog non appariva nella ricerca Google perché nessuno se lo inculava, ma adesso che ha qualche visualizzazione in più vale tanto quanto un altro da un’altra piattaforma.

Ecco quindi il passo falso (nulla di grave nel mio caso, ma vale per l’esempio): non avevo prima fatto tutte le prove per vedere le reali capacità di quello che già avevo e mi ero già buttata in una nuova impresa senza sapere i reali vantaggi che mi avrebbe portato.

Di passi falsi come questi se ne fanno tanti nella vita e non tutti sono banali o risolvibili. Bisognerebbe imparare a non commetterli affatto – ovviamente sarebbe la soluzione migliore. Essere dei calcolatori come i giocatori di scacchi: prevedere tutte le mosse dell’avversario (nel nostro caso l’avversario è il destino); calcolare vantaggi e svantaggi di ogni mossa; stimare quanto lontano ci possa portare ogni decisione presa.

Ma il nostro futuro non ci è palesato come quando si ha una scacchiera davanti agli occhi. Viviamo come se stessimo giocando a scacchi su una scacchiera trasparente, bendati, contro il miglior giocatore del mondo. Per questo che, non potendo attuare il piano A, si passa al piano B: imparare a scusarsi per la cazzata fatta e dire “No, ok, lasciamo stare”.

2 pensieri riguardo “No, ok, lasciamo stare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...